La Via Francigena in Svizzera

La Via Francigena in Svizzera, da Sainte-Croix a Vuiteboeuf, costeggia i tratti solcati dalle ruote dei carri, peculiari della Svizzera, per poi seguire la placida Venoge fino al Lac Léman.

Da Losanna, la Via Francigena si snoda attraverso i vigneti di Lavaux fino all’ansa del Rodano. Dall’antica città di Octodurus, il sentiero serpeggia attraverso la strettoia formata dalla selvaggia Dranse fino al versante settentrionale del Passo del Gran San Bernardo. Nella Val d’Entremont, il sentiero è punteggiato da borghi medievali e culmina nella famosa Combe des Morts. 

Leggi tutto

A piedi dal Colle del Gran San Bernardo a Roma

Il percorso pedonale della Via Francigena in Italia è lungo circa 1000 km dal Gran San Bernardo a Roma, divisi in 45 tappe.

Leggi tutto

A piedi dal Colle del Monginevro a Vercelli

Fin dall’antichità la Valle di Susa è stata una delle aree privilegiate per il collegamento dell’Italia con l’oltralpe, grazie ai colli del Monginevro e del Moncenisio.Il Medioevo ne ha sancito il ruolo di primo piano anche europeo, in quanto via di transito di mercanti, eserciti, nobili, uomini di Chiesa e pellegrini che dovevano raggiungere Roma o Santiago de Compostela. Lungo il percorso nacquero hospitali, xenodochia, locande e alberghi o luoghi di assistenza. In questo panorama variegato il percorso si snoda per oltre 170 km con due storiche varianti, a partire dal Moncenisio e dal Monginevro verso il fondovalle, sino alle porte di Torino e, da qui, a Vercelli

Leggi tutto

In bicicletta dal Colle del Gran San Bernardo a Roma

Il percorso ciclabile della Via Francigena dal Colle del Gran San Bernardo a Roma segue quando possibile il percorso pedonale e ne condivide gran parte delle tappe, ma evita i tratti non transitabili con biciclette con le borse.

Leggi tutto